Trattamento delle vene varicose laser: vene varicose, coagulazione, l'operazione

Tutti i materiali sul sito preparato da specialisti in chirurgia, anatomia e relative discipline. Tutte le raccomandazioni sono indicativi e senza il consiglio del medico curante non sono applicabili.

Vene varicose è una malattia in cui si verifica la distruzione del gruppo valvolare delle vene degli arti inferiori, con conseguente difettoso il deflusso di sangue, vene a poco a poco si dilatano.

trattamento delle vene varicose laser

Inizialmente è solo puro difetto estetico, ma con la progressione della malattia si verificano e i sintomi clinici fino a complicazioni pericolose per la salute – e tromboembolia tromboflebite.

Poiché il meccanismo di vene varicose est in difetto anatomico, metodi di trattamento dei conservatori qui sono inefficaci. Nonostante la crescente annunci di mezzi da questa malattia, eventuali farmaci possono essere considerati solo come mezzo di prevenzione della progressione della malattia nelle fasi iniziali.

Logico che il metodo radicale di trattamento di questa patologia è l'operazione. L'obiettivo dell'operazione – eliminare il più esteso letto venoso. Questo si ottiene o rimozione della vena varicosa, o il suo obliterazione.

Fino a poco tempo fa l'operazione più comune per le vene varicose è stata flebectomia, cioè la rimozione completa insostenibile di vienna, – abbastanza traumatica e dolorosa procedura, condotto in anestesia generale, dopo che erano le cicatrici e lungo termine, passando ematoma.

Negli ultimi decenni, in pratica sono incorporati e altri metodi di trattamento chirurgico delle varici: elettrocoagulazione, scleroterapia, ablazione con radiofrequenza e altri. Tuttavia, di tutte le proposte tecniche mini-invasive più popolarità ottenuto metodo laser coagulazione delle vene.

I vantaggi del laser coagulazione vene varicose

Coagulazione laser delle vene per la prima volta è stata applicata poco più di 10 anni fa. Oggi questa procedura è il principale metodo di trattamento di vene varicose all'estero, con ogni giorno che passa cresce la sua popolarità e in Russia. Questa operazione viene costantemente migliorato.

I principali vantaggi di coagulazione laser varici:

  • Invece di una moltitudine di tagli viene eseguita una sola puntura. Dopo l'intervento quasi non rimane ematomi sottocutanei.
  • Non c'è bisogno di anestesia generale o anestesia spinale.
  • L'assenza del dolore. L'operazione viene eseguita in anestesia locale, il paziente non sente dolore o note lievi sensazioni sgradevoli.
  • La possibilità di eseguire operazioni in regime ambulatoriale, di ricovero non è necessario.
  • La mancanza di necessità di un lungo periodo di riabilitazione. Dopo 1,5-2 ore dopo la procedura, è possibile tornare alla sua normale. Capacità di lavoro non è rotto.
  • La percentuale di complicanze rispetto ad altri metodi.
  • La possibilità di effettuare operazioni in presenza di ulcere venose.
  • Laser coagulazione può essere ripetuta più volte.

L'essenza del trattamento di vene varicose laser

Indicazioni alla procedura– è la presenza delle varici delle vene varicose. Più spesso richiesto il trattamento laser per minori estensioni venose affluenti.

Non si applica il trattamento durante l'espansione vena safena più di 10 mm di diametro, e anche in presenza di forte contorto estesa di vienna. In questi casi, la procedura sarà inefficace e tecnicamente impossibile.

Se il numero delle varici estese affluenti, è necessario anche loro rimozione. Trattamento laser in questo caso, diventa antieconomico (questo metodo è abbastanza costoso).

Il trattamento laser delle varici – metodo abbastanza giovane, quindi lo sviluppo e il miglioramento del suo corso. È in corso un dibattito circa la potenza ottimale della radiazione laser, sono stati sviluppati e introdotti dalle nuove guide di luce.

L'essenza del metodo laser coagulazione consiste nel fatto che l'impatto di energia del laser provoca «bollente» di sangue all'interno del vaso, ad alta temperatura influisce sulla parete interna della vena, si verifica termica ustione e che si attacchi delle pareti delle vene con obliterazione suo livello.

In questo modo viene substrato anatomico per vene varicose – estesa vienna scompare e si trasforma in un tessuto connettivo piatt (o semplicemente-trippa), che non è visibile sotto la pelle. In seguito si verifica, di solito, completo riassorbimento di vienna.

Come si svolge la procedura

Nella versione classica il trattamento laser elimina eventuali tagli.

  • Sotto controllo l'ECOGRAFIA in posizione verticale etichettato vienna, da obliterazione laser: proiezione di vienna semplicemente disegnato con un pennarello sulla pelle. Spiccano anche i suoi affluenti.
  • Attraverso una piccola puntura (previa anestesia locale), viene eseguita la puntura della vena speciale catetere venoso. In realtà, un'iniezione di anestetico prima puntura è l'unica sensazione di malessere durante questa operazione.
  • Attraverso un catetere inserito laser, fibre ottiche. Sotto controllo ECOGRAFIA guida di luce accompagnati al luogo di vienna.
  • Viene effettuata l'anestesia tumescente – infiltrazione intorno modificata vienna combinato con una soluzione contenente anestetico lidocaina, adrenalina e soluzione salina. Tale infiltrazione prevede non solo l'anestesia, ma e protegge i tessuti circostanti da ustione.
  • Si svolge quindi la procedura – si accende la radiazione laser e prodotto inversa trazione di guida di luce con una certa velocità (la velocità di movimento della guida di luce di solito standard, sviluppato sulla base di studi clinici, ma può variare a seconda del diametro della vena e la lunghezza d'onda della radiazione laser).
  • Delle varici estese getti d'acqua pulita attraverso il micro-forature.
  • Dopo la procedura viene applicato un bendaggio compressivo (speciali in lattice cuscini su vienna, si attaccano alla pelle un cerotto) e calze a compressione di II grado di compressione.

Calze a compressione sono acquistati in anticipo, quali – ricorda il medico su di una consultazione preliminare.

trattamento delle vene varicose

Le principali controindicazioni sono:

  • Alterazioni infiammatorie della pelle e del tessuto sottocutaneo in luogo della prevista procedura.
  • Diametro della vena più di 1 cm.
  • Compromissione della funzionalità a piedi a causa di altre patologie (artrosi, le conseguenze di un ictus, altre malattie degli arti inferiori).
  • Malattie infettive acute o scompenso di malattie somatiche croniche.
  • Una varietà di malattie delle arterie degli arti inferiori. In queste malattie è rotto l'irrorazione sanguigna nelle gambe, e il trattamento laser può aggravare questa situazione.
  • Aumento del numero di piastrine nel sangue (aumento del rischio di trombosi).
  • Ripetute trombosi nella storia.
  • La gravidanza e l'allattamento al seno.
  • L'obesità di alto grado, così come è difficile necessarie postoperatoria compressione.

Preparazione al trattamento laser

Prima dell'intervento è necessario passare un esame. Di solito, viene assegnato un set standard di analisi:

  • In comune analisi del sangue, delle urine.
  • Analisi biochimica.
  • La ricerca di coagulazione del sangue.
  • Il sangue i marcatori virali di epatite, HIV, sifilide.
  • ECG.
  • Radiografia.
  • L'ispezione di un terapeuta.
  • Ginecologo per le donne.

Oltre allo standard di indagine necessariamente si effettua un'ecografia dei vasi sanguigni delle gambe.

In anticipo acquistati e calze a compressione. Essi vengono selezionati individualmente dal medico. Di solito, essi possono essere acquistati nella stessa clinica dove è previsto un intervento chirurgico o in un salone.

Prima dell'intervento è necessario radersi le gambe.

Periodo post-operatorio

L'intera operazione richiede non più di 40 minuti. Dopo l'intervento è necessario camminare per ore, dopo di che il paziente può andare a casa.

  • Dopo 2-3 giorni è necessario un controllo medico con obbligo di esame ecografico.
  • Se è necessario un intervento chirurgico su un altro lato, si è assegnato almeno una settimana.
  • Calze a compressione non viene rimosso entro cinque giorni, quindi entro 1,5-2 mesi indossato solo durante il giorno. A questo proposito, non si consiglia di effettuare le operazioni nella stagione calda.
  • Si consiglia di servizio camminare a passo veloce per almeno 1 ora.
  • Po ' di tempo sul posto non è una buona vena e nei luoghi di forature vengono salvati piccoli lividi e pigmentazione.
  • Nel giro di poche settimane dovrebbe evitare lunghi carichi statici in piedi, seduta lunga, visite bagni e saune, vasche idromassaggio.

Le possibili conseguenze e le complicazioni laser

La procedura provoca infiammazione e necrosi asettica della vena.

Di conseguenza, possono verificarsi:

  • Lieve dolore in un arto entro 2-3 giorni.
  • Sensazione di tensione lungo la vena, il disagio in flessione-estensione.
  • Un breve aumento della temperatura fino a di basso grado cifre.
  • La comparsa di lividi.

Tutti questi spiacevoli sintomi di breve durata e si svolgono nel giro di pochi giorni.

È necessario sottolineare anche la possibilità di recidiva di malattia : la mancanza di obliterazione del lume della vena porta alla sua ricanalizzazione – recupero in esso il flusso di sangue e ri-espansione. Ciò si verifica più spesso in caso di mancato postoperatorie raccomandazioni.

Molto raramente possono verificarsi più temibili complicanze – tromboflebite coagulato di vienna o trombosi venosa profonda. Queste complicazioni si verificano a 4 – 6 giorni dopo l'operazione, è necessario essere consapevoli della possibilità del loro verificarsi e sintomi in cui è necessario consultare immediatamente il medico:

  • Aspetto di forte dolore alla gamba.
  • L'aumento di temperatura superiore a 38 gradi.
  • La comparsa di rossore, guarnizioni, dolore al movimento di vienna.
  • La comparsa di edema delle gambe.

Il principale svantaggio di rimozione laser delle varici è il suo costo. Questa operazione è a pagamento. Il costo dell'operazione – da 500 a 1000 dollari.

Il prezzo dipende principalmente dalla quantità di operazioni (tenendo in considerazione la lunghezza di vienna, la necessità per la rimozione e il numero dei suoi affluenti), il tipo di attrezzature utilizzate (trattamento laser radiale è più costoso).

I prezzi per calze a compressione anche non piccoli e salvare su di esso non ne vale la pena.

varici

Tuttavia, le testimonianze dei pazienti sottoposti a laser obliterazione vene nella stragrande maggioranza solo positivi.

Senza anestesia, senza significative sensazioni dolorose! Dopo 40 minuti dopo l'operazione puoi camminare, dopo 2 ore puoi andare a casa e tornare alla loro attività.

L'effetto è evidente già dopo pochi giorni: nessun dolore o gonfiore, né sporgenti cablaggi sotto la pelle. Principale opinione dei pazienti: l'operazione laser vale quei soldi.

01.06.2019