Servizi in vene varicose delle vene degli arti inferiori

Completa il trattamento della maggior parte delle malattie di solito comprende non solo lo svolgimento di varie manipolazioni mediche e l'assunzione di farmaci, ma anche la correzione di alimentazione.

dieta in vene varicose delle gambe

Soprattutto, il controllo della qualità e quantità di cibo aiuta a ripristinare l'equilibrio necessari per il corpo di sostanze, ma anche per compensare i loro deficit, in questo modo contribuendo ad accelerare il recupero. Per questo motivo, la dieta per le vene varicose è consigliato a tutti i pazienti. Tuttavia, molto probabilmente dovrà mantenere per tutta la vita.

Ai principali obiettivi di dieta in vene varicose possono essere attribuiti i seguenti:

  1. La riduzione della percentuale di grasso corporeo (dimagrante). L'obesità porta alla deposizione di placche di colesterolo nelle pareti dei vasi sanguigni. Questo processo favorisce un peggioramento della patologia. Inoltre, l'aumento di massa corporea aumenta notevolmente il carico sul cuore, le arterie e le vene. I fattori possono influenzare negativamente sullo stato della circolazione sanguigna.
  2. Il rafforzamento delle pareti vascolari attraverso l'arricchimento delle loro cellule di vitamine e oligoelementi. Quando il deficit di sostanze nutritive aumenta la permeabilità capillare, e, di conseguenza, si è attenuato il tono venoso. Ecco perché il cibo in vene varicose dovrebbe includere alimenti ricchi di vitamine e oligoelementi.
  3. Riducendo la viscosità del sangue. Quando la scarsità d'acqua nella composizione del plasma, cuore e vasi sanguigni notevolmente indebolito e, di conseguenza, ridotto la loro resistenza. Venosi parete in misura ancora maggiore di perdere il tuo ex tono, di conseguenza, aumenta il rischio di formazione di trombotici di coaguli. Pertanto, la dieta per le persone soggette a vene varicose degli arti inferiori, in misura maggiore mira a combattere la disidratazione.
  4. Rimozione gonfiore degli arti. Questo fenomeno si verifica non solo a causa danni alle vene. In un modo o nell'altro, il gonfiore è causato di solito, ritenzione di liquidi nel corpo. Un grande ruolo anche qui relegato errori di alimentazione.
  5. La normalizzazione del funzionamento dell'intestino. In questo importante organo vivono circa 2,5 kg di microbi utili, hanno un impatto sulla salute di tutto l'organismo. Inoltre, per eliminare una delle cause delle vene varicose pelvica – stasi del sangue nei piani inferiori del tronco, è essenziale la prevenzione della stipsi.

In questo modo, se la dieta è per le vene varicose soddisfa tutti questi obiettivi, il successo terapeutiche è notevolmente migliorata.

Quali sono le vitamine e gli oligoelementi necessari più in vene varicose?

Nella medicina moderna evidenziato una serie di sostanze che sono necessarie per combattere la malattia. Questi includono:

  • Vitamina E – il più forte antiossidante. È necessario per migliorare la saturazione di ossigeno delle cellule e di recupero di acidità del corpo. Al fine di colmare la carenza di tocoferolo, una dieta con vene varicose degli arti inferiori necessariamente bisogno di includere oli vegetali (oliva, girasole, lino), uova, grano germogliato grano, i gherigli delle noci, lattuga;
  • Acido ascorbico – «assistente» a rafforzare la parete vascolare. La salute e il normale funzionamento delle vene dipende proprio da questa sostanza. Inoltre, la vitamina c allevia i fenomeni infiammatori e contribuisce alla liquefazione del sangue, che è la prevenzione delle complicanze delle varici qualsiasi localizzazione. Una grande quantità di acido ascorbico si possono incontrare in bacche, agrumi, verdure, mele, kiwi, pomodori;
  • Omega-3-6-9 gli acidi grassi polinsaturi acido – base sana cellulare, e quindi della parete vascolare. In loro assenza a membrana complessi sono spesso soggetti a distruzione. Assunzione regolare di omega 3-6-9 nel corpo garantisce la prevenzione non solo di vene varicose, ma anche di altre malattie cardiovascolari. Pesce di mare, krill – la principale fonte di dati di grassi. Sono, inoltre, contiene i semi di lino e spinaci;
  • La fibra. È possibile mettere un «segno di uguaglianza» tra il consumo di fibre vegetali e la salute dell'intestino. Essi garantiscono il buon funzionamento dell'apparato digerente, che previene la stitichezza, che, come è noto, portano alla stagnazione fenomeni nella pelvi. Di conseguenza, il consumo regolare di cereali, crusca, frutta e verdura, è necessario per la dieta con vene varicose davvero ha portato benefici tangibili per il corpo;
  • Composti del rame. Essi forniscono elasticità delle pareti vascolari, così come aumenta la resistenza a fattori dannosi esterno e l'ambiente interno. Inoltre, il rame è coinvolto nel processo di sintesi di elastina, sostanze, principalmente responsabile per la flessibilità e l'estensibilità dei tessuti. Dati oligoelemento essenziale particolarmente ricchi di frutti di mare;
  • Il silicio. Egli è anche coinvolto nei processi di formazione di elastina e collagene. Contenuta nei legumi culture, cereali, uva;
  • Lo zinco. È necessario per la normale coagulazione del sangue, e anche per la formazione di alcuni suoi elementi. Lo zinco contenuto in tuorli d'uovo, fegato di manzo, soia e noci di cedro.

Va notato che esiste la cosiddetta «geografica impegno per la» mancanza di questi o di altre sostanze nel corpo. In un modo o nell'altro, la maggior parte dei malati dovrebbero mangiare più alimenti ricchi di vitamine e sali minerali.

Quali sono i prodotti consigliano gli esperti?

I pazienti a cui è stata diagnosticata una diagnosi, deve immediatamente includere nella vostra dieta quotidiana frutta e verdura fresca – essi costituiscono la base dell'alimentazione in vene varicose. Si consiglia di utilizzare erbe aromatiche, frutti di bosco, cavolfiori e cavolo bianco, peperoni, zucchine. Anche questi prodotti sono ottimi ingredienti per la preparazione di insalate, che meglio riempire una piccola quantità di olio vegetale.

La colazione deve necessariamente includere utili carboidrati, che forniscono al corpo l'energia per tutto il giorno.

dieta

Fonte «lento» di carboidrati sono i cereali, quindi per il primo pasto ideale porridge di farina d'avena, grano saraceno o chicchi d'orzo hanno cereali. Inoltre, i cereali sono ricchi di fibre, antiossidanti e oligoelementi, che li rende una componente indispensabile di una corretta alimentazione.

La proteina è «materiale da costruzione» di tutto l'organismo. In una grande quantità di proteina che si trova nel pesce, carne, uova, ricotta. Tuttavia, è importante ricordare che una dieta con vene varicose degli arti inferiori deve ridurre la quantità di alcool grasso.

Pertanto, quando si sceglie la giusta varietà di carne, si deve optare per il manzo, carne magra di maiale, tacchino. Il pesce si può prendere e non – qualsiasi. Ma le uova devono essere consumati con cautela, così come il tuorlo non è solo una fonte di nutrienti, ma anche di grassi.

Inoltre, un sacco di proteine, ma anche di vitamina E contenuta nei legumi culture: piselli, fagioli e soia.

Frutti di mare come alghe e invertebrati (calamari, gamberetti, vongole) devono almeno occasionalmente comparire sulla tavola: essi sono la fonte di molti oligoelementi (iodio, rame). Inoltre, il pesce contiene anche un sacco di preziosa di proteine a basso contenuto calorico.

Per normalizzare il funzionamento dell'intestino, è necessario diversificare la dieta di frutta secca. Inoltre, albicocche secche e prugne contiene questi minerali, come magnesio e potassio, necessari per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare.

Nel periodo estivo è necessariamente bisogno di mangiare le bacche di: ribes tutte le varietà. uva spina, fragole, ciliegie, ciliegie, fragole. Essi sono una fonte di vitamina c, necessaria per ripristinare la parete vascolare. Oltre a questo, ciliegie sono ricche di vitamine che contribuiscono alla liquefazione del sangue. E, infine, le bacche hanno proprietà che impediscono la formazione di trombotici di coaguli.

Nella composizione di prodotti consigliati per il trattamento delle varici degli arti pelvici, sono gli oli vegetali (in piccole quantità). Contengono grassi sani, che rafforzano la membrana cellulare e di promuovere la conclusione di colesterolo dei rami vascolari. Nella terapia dietetica viene utilizzato olio di semi di girasole, olio di oliva, olio di lino. Quando questo si consiglia di scegliere prodotti di categoria superiore extra vergine di oliva.

Quali sono le bevande possono essere inclusi in una dieta?

In qualsiasi dieta, più utile è considerato semplice acqua naturale. Si consiglia di prendere piccoli pasti durante tutto il giorno. In totale, un adulto ha bisogno di bere almeno 2 litri. Per attivare il funzionamento dell'intestino dovrebbe essere la mattina a digiuno bere un bicchiere di acqua fresca. Tuttavia, non è auspicabile per lavare il cibo con acqua (meglio rinviare l'assunzione di liquidi sul pavimento-ore).

Naturale, tè verde ha la più alta capacità antiossidante. Inoltre è ideale per la sostituzione di caffè (che è preferibile in questa dieta).

Per dare un po ' di tè più sapori e migliorare la sua efficacia, è possibile aggiungere i pezzi di radice di zenzero. Inoltre, le proprietà curative hanno le foglie di ribes nero, di melissa e menta.

Frutta e verdura, succhi di frutta, bevande alla frutta di bosco è una «miniera» di vitamine. Tuttavia, si tratta di freschi, non in scatola bevande. Solo in succhi di frutta fresca mantiene tutte le proprietà benefiche, a differenza di bustine di bevande che contengono conservanti e zucchero, promuovono una serie di eccesso di peso.

Vietati i cibi e le bevande

La dieta giusta con vene varicose degli arti inferiori categoricamente esclude dalla dieta dei pazienti carni grasse. Tale limitazione è dovuta al fatto che il consumo regolare di refrattari grassi garantisce un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue e, quindi, la sua viscosità. Inoltre, il colesterolo favorisce la deposizione di placche all'interno dei vasi che portano alle vene varicose.

Alcol, caffè promuovere l'espansione senza fine colpiti dalla malattia delle vene. Per questo motivo, nel trattamento delle vene varicose ricezione di questi liquidi è necessario escludere.

Salato, affumicato e marinato cibo favorisce la ritenzione di liquidi nel corpo, causando gonfiore. E un effetto tossico sulle vene, a loro volta, hanno vari conservanti, pertanto sarebbe opportuno evitare il consumo di prodotti semilavorati, street-food, e anche tutti i tipi pronti in scatola.

È possibile ridurre gradualmente il peso corporeo, limitare il consumo di dolci, pasticceria da forno, pasta, patate, succhi di frutta confezionati. (Pazienti, il cui peso è nella norma, è consentito mangiare dolci in piccole quantità).

Infine, tali prodotti, come i condimenti, caffè, tè nero forte vietati in malattie dell'apparato cardiovascolare qualsiasi localizzazione.

Caratteristiche di alimentazione in vene varicose diverse localizzazioni

Va notato alcune raccomandazioni che devono essere seguite in caso di malattie delle vene diverse regioni anatomiche.

1. Terapia dietetica per le vene varicose degli arti inferiori è quello di ridurre assunzione di energia cibo in eccesso di peso corporeo. Se il paziente ha un girovita più 94cm (per gli uomini) e 88 cm (per le donne), è probabile che essi sono «proprietari» della sindrome metabolica. In tali pazienti è necessario ridurre la quantità di cibo consumato. Per prevenire il gonfiore alle gambe dalla dieta completamente esclusa salati, affumicati e salati. I prodotti devono essere trattati cosiddetta «dolce» modo. Mangiare deve essere un frazionale, in piccole porzioni, per 5-6 volte al giorno.

2. Dieta per il trattamento di vene varicose pelvica ha le proprie caratteristiche. La sfida principale è la normalizzazione dell'intestino, per evitare di aggravare fenomeni di stagnazione. Per questo i pazienti devono attiva inclusione nella dieta di cereali, frutta e frutta secca, contorni di verdura. Per questo è necessario ridurre al minimo il consumo di muffin, dolci. Assolutamente esclusi alcolici, dolci acqua gassata.

3. Una forma particolare di vene varicose è la dilatazione delle vene dello stomaco e dell'esofago. In queste patologie pazienti è necessario regolare la colazione. Il primo pasto deve essere facile. In questo aspro, caldo, piccante, salato, freddo, dovrebbe essere escluso a causa di una probabile «aggressivo» gli effetti di tali prodotti sul sistema digestivo. Il cibo è suddiviso in 4-5 porzioni, che si consiglia di consumare attraverso uguali periodi di tempo. Quando l'ultimo pasto deve essere di almeno 3 ore prima di coricarsi.

Un esempio di menu

menu per la dieta

Lunedi

  1. Prima colazione: basso contenuto di grassi ricotta con albicocche secche;
  2. Seconda colazione: frullato a base di frutta fresca;
  3. Pranzo: verdure al vapore con contorno di + pesce bollito di qualsiasi grado;
  4. Cena: insalata di verdure con oli vegetali a scelta;
  5. Seconda cena: carne pollo con verdure cotte al vapore.

Martedì

  1. Prima colazione: torte di formaggio, cotto a bagnomaria + 1 cucchiaio di miele;
  2. Seconda colazione: panna montata frutta/frutti di bosco con latte scremato;
  3. Pranzo: kefir hash con filetto di pollo + patate in casseruola;
  4. Cena: insalata di carote grattugiate/mela condita con basso contenuto di grassi panna acida o yogurt naturale;
  5. Seconda cena: un contorno di stufato di cavolo + 100-150 grammi di petto di pollo bollito.

Mercoledì

  1. Prima colazione: porridge «Amicizia» con latte scremato con l'aggiunta di frutta secca, prugne;
  2. Seconda colazione: una tazza di yogurt con frutti di bosco filler (lamponi, fragole, more);
  3. Pranzo: zuppa di grano saraceno + pomodori ripieni di filetto di pollo + un pezzo di pane nero;
  4. Cena: mix di frutta con yogurt condimento;
  5. Seconda cena: pesce con verdure cotte al vapore.

Giovedì

  1. Prima colazione: cereali con latte;
  2. Seconda colazione: una mela o una pera con il miele (è possibile cuocere);
  3. Pranzo: zuppa di verdure + vegetariana casseruola;
  4. Cena: insalata di cavolo con olio extravergine di oliva + un pezzo di pane nero;
  5. Seconda cena: riso bollito + vapore "quenelle" (per 2-3 ore prima di coricarsi).

Venerdì

  1. Prima colazione: porridge di farina d'avena con frutta secca;
  2. Pranzo: hamburger di verdure cotte al vapore con panna acida;
  3. Pranzo: risotto alla carne magra (tacchino, petto di pollo) + salamoia;
  4. Cena: basso contenuto di grassi ricotta con l'aggiunta di 1 cucchiaio di miele;
  5. Seconda cena: stufato di verdure con carne di pollo.
26.06.2019