Tutto sui tipi operativo il trattamento delle vene varicose

Trattamento delle vene varicose delle vene tramite conservatori modi, come ad esempio farmaci, esercizio terapeutico e compressione maglieria – un grande aiuto nelle fasi iniziali di malattia (tra cui le varici sono 2 gradi), quando è apparso, gonfiore, dolore, crampi degli arti inferiori, così come appare in rete di piccoli vasi sanguigni sulla superficie della pelle in questa zona.

l'operazione in vene varicose

Tuttavia, se varici degli arti inferiori acquisito lanciato il (fase 3 e successivi), ha luogo una significativa deformazione navi di grandi dimensioni, acuto trombosi, o da vasi sanguigni, colpiti da malattia, si trovano in profondità strato muscolare, molto probabilmente, è giunto il momento per più di un'azione radicale.

Specialista in chirurgia vascolare, probabilmente, dirà il paziente, che deve necessariamente operare vienna.

Molti venosa pazienti il trattamento chirurgico delle varici sembra estremamente doloroso, traumatico e pericoloso per la vita di un fenomeno. Causando l'operazione con vene varicose, nonostante le raccomandazioni dei medici, è stata rinviata a data da destinarsi, la malattia si sviluppa, e il paziente si sente sempre peggio.

Tuttavia, in alcuni casi, l'operazione in vene varicose sulle gambe – l'unica possibilità per il paziente di un ritorno ad una vita piena, così come dopo la rimozione della vena malata, non vene varicose non c'è possibilità di tornare di nuovo in la zona operata, il piede non fa più male e non da fastidio.

In questo articolo parleremo di ciò che rappresenta il trattamento chirurgico delle vene varicose, quali tipi di operazioni simili esistono, come avviene un intervento chirurgico, e anche su come procede il periodo postoperatorio dopo la rimozione delle vene.

Fattori, in cui viene illustrato l'intervento chirurgico

Per capire se l'operazione in vene varicose un paziente, è necessario installare i casi in cui viene effettuata l'operazione per rimuovere la vena malata, quando la rimozione dei vasi sanguigni nelle gambe sembrano più necessarie e una misura efficace.

Quindi, la rimozione delle vene delle gambe mostrato, se hanno posto le seguenti circostanze:

  • Le varici degli arti inferiori ha fisiologico origine.
  • Venoso malattia ha acquisito lanciato le previsioni, una vena della gamba gravemente deformato, arto costantemente dolorante, e il gonfiore persiste. La terapia conservativa – farmaci, calze a compressione popolari e i modi di non portare l'effetto desiderato, ha posto solo una piccola lieve sollievo.
  • Il trattamento chirurgico delle varici degli arti inferiori è consigliato anche in presenza di ulcere venose, stupivano pelle di vitello piedi.
  • Se il flusso del sangue venoso in gastrocnemio area interrotto, tanto che la sensazione di dolore, gonfiore, pesantezza nella zona degli arti inferiori non lasciano il paziente anche dopo un buon riposo notturno.
  • L'operazione di rimozione delle vene situate in gastrocnemio settore, offre un servizio impeccabile e in presenza di trombosi acuta fase di progressione.

Quindi, i casi in cui le raccomandazioni dei medici mirano a condurre tale operazione, come la rimozione dei vasi sanguigni in piedi.

E se tutte le categorie di malati di questa radicale terapeutico misura consentita, se ci sono situazioni in cui l'operazione di rimozione delle vene varicose è controindicato?

Quando l'intervento chirurgico non è il benvenuto

Alcuni pazienti la rimozione di vene varicose non è consigliabile, in virtù del loro stato di corpo e di alcune altre circostanze. Rimozione delle vene delle gambe operativi in modo non consentito se:

  1. Hanno posto cardiovascolari malattia in forma grave, tra cui l'ipertensione.
  2. Non devi fare l'operazione, se il paziente è diagnosticato qualche malattia infettiva di carattere.
  3. I chirurghi, la cui specializzazione – area di flebologia, si rifiutano di fare l'operazione e rimuovere deformi di vienna, se sulla pelle negli esseri polpacci delle gambe sono presenti evidenti danni, ascessi, segni di eczema e erisipela malattie.
  4. L'operazione con vene varicose degli arti inferiori non è raccomandato per le persone anziane, la cui fascia di frontiera uguale a 70 e più anni.
  5. Inoltre, se una donna si trova a 2 e 3 trimestre di gravidanza, progredisce varici, l'operazione è anche controindicato.
cause delle vene varicose

In altri casi, in presenza di esplicite indicazioni operazione sui vasi sanguigni delle gambe può essere il modo più efficace per sbarazzarsi di vene varicose, garantisce completa il recupero del paziente e di ritorno a una vita attiva.

Quindi, assegnato operazione, vene varicose sulle gambe presto cesserà di essere un problema del paziente. Come va la preparazione preoperatoria di un paziente prima dell'operazione alle vene delle gambe?

Che cosa è necessario fare prima di un intervento

Innanzitutto il medico prescriverà un complesso di misure diagnostiche, come l'ecografia duplex sanguigni, i cui risultati saranno noti che l'operazione è consigliabile nel caso specifico – mini-invasiva (scleroterapia, laser o ablazione con radiofrequenza) o la classica chirurgia – rimozione pazienti sanguigni in tutto o in parte.

Come è noto, minimamente invasive metodi di intervento non suggeriscono un lungo recupero – riabilitazione dopo l'operazione, non è necessario.

Oltre strettamente focalizzata misure diagnostiche, il paziente dovrà fornire i risultati di una serie di esami, quali:

  • Le analisi del sangue.
  • L'analisi biochimica del sangue.
  • Analisi delle urine.
  • Coagulazione.
  • I risultati delle analisi sulla presenza di gravi malattie infettive come l'AIDS, tutte le forme di epatite virale, malattie sessualmente trasmissibili. L'individuazione di uno qualsiasi dei dati disturbi, se si dispone di probabilità di guarigione, l'operazione può essere trasferito per un certo periodo, dopo di che il paziente deve sostenere nuovamente l'analisi.
  • Cardiogramma.
  • Terapeutico conclusione. Il terapeuta si svolge il confronto dei dati ottenuti dalla ricerca, dopo di che conclude la volontà del paziente all'intervento chirurgico.

In caso positivo il parere di un medico, al paziente viene rilasciata la direzione per l'operazione, la prima di cui si dovrà passare direttamente preparazione preoperatoria. Queste misure includono:

  1. L'adozione di bagno o la doccia.
  2. Depilazione completa con la tibia.
  3. In caso di svolgimento classica flebectomia sotto la completa anestesia il paziente anche bisogno di fare un clistere al fine di purificare il corpo.

Varietà di operazioni

Ci sono diversi tipi di operazioni su vene, ora leggi di più su di loro.

Flebectomia

La classica rimozione di un malato di nave – flebectomia, condotto in anestesia generale. Questo è il tipo più grave di un intervento chirurgico, che comprende diverse fasi principali:

  • Una procedura speciale, quando si effettua un tiro prima venose affluenti, e poi direttamente interessata vene varicose le vene. La rimozione avviene nel punto di giunzione della nave e dei rami di un tronco della vena.
    Questo avviene nel seguente modo: incisione copertura della pelle e dei tessuti molli nella zona dell'inguine o sotto il ginocchio, al fine di aprire l'accesso ai vasi sanguigni per il loro ulteriore conflitto.
  • Stripping, che rappresenta la rimozione di canna. La moderna chirurgia conosce molti modi per lo svolgimento di questa importante fase operativa, il preferito dei quali è l'estrazione di un malato di nave per un ulteriore resezione mediante una speciale sonda. Questo metodo è riconosciuto come il più dolce e senza traumi per il paziente.
  • Flebectomia – rimozione di vene affluenti con piccoli tagli della pelle e dei tessuti molli e quindi si tira pazienti sanguigni verso l'esterno per ulteriore resezione.

Questo tipo di intervento può essere eseguita in una fase separata di operazioni, e proprio quando la rimozione è soggetto solo la fase di vienna.

Scleroterapia

trattamento delle vene varicose

Molto più dolce vista di un intervento riconosciuto scleroterapia delle vene delle gambe, per cui nella zona interessata un recipiente con l'aiuto di un apposito ago viene iniettato una sostanza speciale che fornisce un ulteriore saldatura di vienna e il sollievo di flusso di sangue all'interno di esso.

Di conseguenza, in località operati sanguigni si forma la cicatrice, e i sintomi di vene varicose poco a poco se ne vanno.

L'indurimento è suddiviso in tipi principali:

  1. La procedura, quando in un sito appropriato della nave, stabilita a seguito di duplex ECOGRAFIA, effettuata la puntura e l'ingresso dello sclerosante. In questo modo, si verifica la contrazione deformata di vienna.
  2. Spumeggiante l'indurimento – champagne sanguigni con l'aiuto di una speciale schiuma di trucco.

Laser e ablazione con radiofrequenza

Questa chirurgia mini-invasiva misura è considerato il più moderno e preferito, ma per il trattamento di vene profonde non è adatto. I principali vantaggi di questo tipo di intervento considerato che non è necessaria la riabilitazione dopo l'operazione di rimozione delle vene delle gambe, nonché eventuali danni esterni della pelle.

Passano questa operazione così: con una guida di luce laser, inserito in un vaso malato, dirigono i raggi laser che agiscono sulla superficie interna delle vene e solventi.

In questo modo è buono e ciò che è nuovamente ricaduta di malattia dopo l'operazione alle vene può apparire molto raramente, non più di 5% dei pazienti.

Vista per un intervento simile ablazione laser, riconosciuto e radiofrequenza coagulazione, quando il malato in un recipiente con l'aiuto della sonda vengono inviati a microonde, causando la sua adesione.

Questa operazione è indicata anche in vene varicose grandi vasi venosi.

Le possibili conseguenze negative

Dopo l'intervento chirurgico delle varici degli arti inferiori possono sorgere alcune complicazioni, questi casi sono molto pochi, così come nella maggior parte di tali interventi, passano bene e senza ulteriori danni per la salute.

Quindi, le conseguenze dopo l'operazione alle vene delle gambe.

  • La formazione di grandi lividi in luogo di resezione, a volte accompagnata da locali emorragie.
  • L'aumento di temperatura del corpo del paziente per i primi tre giorni dopo l'intervento. Perché sta succedendo questo? Il caso in sottocutaneo accumuli di sangue, formate sulle incisioni. Se il sangue non è uscito fino alla fine e si è accumulata in grandi quantità sotto la pelle, il risultato può essere l'infiammazione. Quando il sangue si è formata molto, possono formarsi infiltrati (guarnizioni), compaiono arrossamenti, di conseguenza, il paziente ha bisogno di ricoveri di emergenza.
  • Sensazione di intorpidimento della pelle che si verificano se sono stati influenzati avere i nervi. Questa complicanza porta reversibile, basta sopportare per un po ' e dare corpo a recuperare.
  • Dopo la classica flebectomia rimangono ematoma, riassorbibili nel tempo. Quando scleroterapia e ablazione laser, i lividi sono praticamente assenti.
  • Il gonfiore. Non si verifica sempre, ma solo se il paziente, ignorando i consigli medici, dopo l'intervento non comporta dolce vita, riprende il carico sui muscoli del polpaccio, non indossa calze a compressione.

Il periodo di recupero

Per varici dopo l'intervento (soprattutto per quanto riguarda le tecniche mini-invasive) non ha colpito il paziente di nuovo, è necessario osservare con attenzione i consigli dei medici riguardanti il periodo postoperatorio. Il numero di tali comprende:

  1. È necessario un attento fascia piedi tramite bendaggio elastico,
    per operato arto non era malata o acquistare calze a compressione, la classe di compressione dirà il medico.
  2. Tutto ciò che è più pesante di 10 kg, sollevamento per i primi 6 mesi postoperatori non fumatori!
  3. È auspicabile un paio di volte a settimana dare lezioni di terapia fisica. Questo può essere un attività in piscina, yoga, escursionismo moderato passo su una superficie piana. Inoltre, c'è uno speciale complesso di esercizi per venose malati, i cui dettagli è meglio discutere con il medico.
  4. Bisogno ogni giorno di prendere farmaci.
  5. Una doccia di contrasto sarà anche molto utile. Intervallo di temperatura deve essere di circa 20 gradi.

Conclusione

l'operazione per le vene varicose

Le conseguenze di vene varicose è molto meglio evitare di passare un lungo e doloroso il trattamento. Pertanto, le seguenti raccomandazioni sono adatti come i pazienti sottoposti intervento chirurgico per la rimozione di vene, e chi si trova a «rischio».

  • Lasciate che l'abitudine entrerà regolare attività sportive – attività fisica cultura, passeggiate, bicicletta.
  • Durante la giornata di lavoro è consigliabile alternare la posizione di «seduto» con una piccola passeggiata e viceversa, le lunghe ore in piedi con una rilassante vacanza.
  • Grassi, troppo salati, cibo affumicato – escludere!
  • Sostituire forte tè nero e caffè verde e tè bianco, composte e succhi di frutta e bibite – acqua pulita.
  • Vino e altre bevande alcoliche è meglio usare in dosi minime, e, se già esistente, vene varicose e nel periodo post-operatorio escludere del tutto.
  • E dovrebbe anche smettere di fumare tabacco.
  • In presenza di obesità o eccessiva pienezza, il peso è necessario normalizzare, seduto su una dieta.
  • Tutti i vestiti e le scarpe devono essere di comodo, di alta qualità e realizzati con ingredienti naturali, materiali traspiranti.

Ricordate! La salute nelle tue mani! Statemi bene, essere attenti al proprio benessere, non ignorare i segnali di pericolo.

05.03.2019